Benvenuta Brunilla!

Premessa: io ho paura dei cani. Non si tratta di terrore, per carità, ma di un disagio percepibile da chiunque mi veda. Cani compresi. In genere non mi sento attratta da loro, li guardo a distanza, anche se molto spesso mi piacciono come animali, li riconosco affettuosi e persino a volte generosi con i loro padroni, ma solo a guardarli, ecco.

Ho due figlie che più di una volta hanno chiesto il cane vero e il gatto vero, stanche di consolare i loro desideri con i surrogati di pelouche.

Ma abitando in appartamento avevo la scusa perfetta per non occuparmi di questa richiesta: “non possiamo (era vero: i proprietari ci avevano chiesto espressamente di non tenere animali e noi ci tenevamo a menterene buoni i rapporti), qui starebbe male, è complicato, il giardino è di tutto il palazzo, poi quando siamo via chi ce lo tiene, un animale ti lega troppo, siamo fuori casa tante ore durante il giorno…” il che non è nemmeno del tutto vero, ma se non vuoi affrontare una cosa, di scuse ne trovi finchè vuoi. E’ così’ per tutto in fondo no?

Poi è arrivata l’occasione di cambiare casa. Più grande, più indipendente, più economica: non potevamo farci scappare l’occasione! E già dopo qualche giorno dal trasloco nella nuova abitazione è ripartito il nastro: “adesso che abbiamo il giardino possiamo prendere il cane e il gatto!”

La risposta che ci era venuta più facile, in quei giorni convulsi, è stata “beh, magari ci pensiamo, vediamo in primavera”.

La primavera è arrivata e loro ci aspettavano al varco.

E così dopo qualche pensiero su quale cane, dove metterlo, come gestire questa che per noi è una grande novità, eccoci alle prese con un nuovo cucciolo in casa (che le altre due sono un po’ cresciute, ma sempre cucciole sono!). Si chiama Brunilla (detta Nilla) ed è una meraviglia!

Ha due mesi e mezzo, quindi è proprio piccola! Ha alcune importanti esigenze: bere, mangiare, dormire. E anche giocare e farsi coccolare, aspetti ai quali si stanno dedicando soprattutto Margherita e Cecilia, che comunque si dimostrano molto interessate anche a preparare la pappa e l’acqua per la cagnolina.

E io – lo posso confessare -  mi sto sciogliendo. Sarà la simpatia, sarà la bontà di questa cagnolina che non abbiamo ancora sentito abbaiare, sarà che davvero anche se è qui solo da pochi giorni, ci sta già regalando moltissimo affetto… chi l’avrebbe mai detto? Ecco, forse cinicamente non pensavo di potermi affezionare ad un cane, proprio perchè non l’avevo mai sperimentato.

Spero che il prossimo passo sia smettere di temere quelli altrui! Per ora abbiamo il cane vero, per il gatto si vedrà!

Ehi, ma quanto dormono i cuccioli? Io invidio ufficialmente questa ragazza!

Vi terrò aggiornati sugli sviluppi!

E voi avete animali in casa? Come sono i bambini con loro?

Comments

  1. 1

    says

    Elisa, hai fatto la scelta giusta, parola mia!
    Ho un cane da 16 anni, è un figlio, un amico e un compagno di vita.
    La mia piccolina lo adora, è il primo che cerca entrando in casa e il primo di cui chiede la mattina quando si sveglia. Hanno un rapporto speciale, anche se spesso litigano. Lei cucciola e lui anziano, lei gliene combina di ogni, lui vorrebbe solo dormire.
    Penso con terrore al giorno in cui lui non ci sarà più, ma il ricordo di 16 anni insieme sarà comunque bellissimo.

    E’ vero che un animale pò un impegno, ma lo è esattamente come un figlio o un marito. Sono elementi della tua vita e non possono far altro che completarla in meglio.

    In bocca al lupo!

  2. 2

    says

    Ovviamente volevo scrivere “E’ vero che un animale è un po’ un impegno…”….mannaggia alla fretta!

  3. 3

    says

    eh eh eh, adesso è proprio piccola e batuffolosa, piano piano dormirà meno e farà più disastri insieme alle altre due cucciole ;)

    E’ stupenda!

    Io non potrei vivere senza cani e gatti ma forse non faccio testo tra la gente “normale” :D

  4. 4

    says

    grazie Giovanna!! Ci sono tanti motivi sia per desiderarlo che per rinunciarci. Io sinceramente non l’avrei mai cercato, ma le bimbe mi hanno convinta, il loro desiderio è unico, sta nascendo un’amicizia grande. Spero tanto che aiuti anche a scaricare le tensioni che hanno tra loro , in qualche occasione…chiedo troppo?
    io comunque mi sto affezionando da matti!!! e sono solo pochi giorni che è qui!

  5. 5

    says

    bravi e da una che invece con i cani ci è cresciuta, datti tempo, ti passerà anche il disagio per quelli degli altri. (Noi, purtroppo/per fortuna per ora no)

  6. 6

    says

    Ciao! Intanto complimenti perché la cucciola è bellissima! Noi abbiamo cominciato con tre gatti e una bambina e l’abbiamo finita con tre bambine e un gatto. Ovviamente ora vorrebbero il cane, ma il grande dubbio amletico è: come vi organizzerete quando andrete fuori? E’ l’unico ostacolo proprio grande che vedo e a cui non so dare risposta…
    Buona giornata!

  7. 9

    says

    @Lunamonda: abbiamo un fratellone, il figlio grande di mio marito, che è un grande appassionato di cani e che ci darà una mano nel caso in cui sia impossibile portarsi via Nilla. Lo stesso faremo noi con la sua cagnolina. Ti dirò che ultimamente ci muoviamo pochino (troppo poco per i miei gusti!) speriamo di più in futuro!

  8. 10

    says

    Noi abbiamo un bel gattone di 9 anni, Zorba, che è sempre stato con noi in appartamento e che ora si sta (velocemente!) adattando alla vita di campagna.
    Per il cane, come ben sai, sia io che Sveva nutriamo una passione sfrenata (Siria ha paurissima), e prima o poi son certa che un cucciolo (quasi sicuramente un Golden come il vostro) entrerà a far parte della nostra famiglia. Aspettiamo solo che nasca e cresca un po’ la piccoletta, intanto vi osserviamo! :)

Trackbacks

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current day month ye@r *